Comune di MILANO_Economie di prossimità: dati, convenzionamenti, politiche attive_ottobre 2023-giugno 2024

Accordo applicativo di collaborazione tra Fondazione Politecnico di Milano e Comune di Milano, Direzione di Progetto Economia Urbana Moda e Design

Il percorso collaborativo è focalizzato alla restituzione di un quadro di conoscenze e di proposte di carattere urbanistico-commerciale e gestionale per il riposizionamento strategico del sistema delle economie di prossimità e del commercio urbano nei quartieri milanesi, in un’ottica di sviluppo economico sostenibile e inclusivo.

Timing: ottobre 2023 - giugno 2024.

 

Piani e progetti in corso a Milano_Arch. Paolo Riganti – Comune di Milano_3 aprile 2023 Politecnico di Milano

Piani e progetti in corso a Milano_Arch. Paolo Riganti-Comune di Milano_3 aprile 2023 Politecnico di Milano

Laboratorio di Urbanistica-  A.A. 2022-23 - prof. Luca Tamini - prof.ssa Filomena Pomilio

Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Corso di laurea in Progettazione dell’Architettura

lunedì 3 aprile 2023

Aula U.2 ore 9:15 – 13:15

Politecnico di Milano_”Le sale cinematografiche di Milano: storia, evoluzione, attualità”_23 maggio 2019

Il convegno – organizzato dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani – intende avviare un dialogo interdisciplinare sulle sale cinematografiche di Milano (dalle origini a oggi) che mira ad approfondire la loro storia e il loro ruolo nella connotazione dello spazio urbano.

Nel corso del Novecento i cinema milanesi, costruiti ex-novo o adattati in edifici preesistenti, costituivano infatti una tangibile presenza nel tessuto urbano, soprattutto nei quartieri periferici dove rappresentavano uno dei (pochi) luoghi di aggregazione sociale e promozione culturale. A seguito delle pressioni dell’industria cinematografica e delle dinamiche del mercato urbano, negli ultimi decenni molti cinema milanesi hanno dovuto chiudere o trasformarsi radicalmente e ciò ha comportato la perdita di un patrimonio architettonico rilevante strettamente legato alle vicende dell’architettura italiana del Novecento. Oggi la fruizione cinematografica avviene in spazi come i multiplex, diversamente integrati nel territorio. Allo stesso tempo vi sono sale dismesse o abbandonate che si rivelano ambienti disponibili per rifunzionalizzazioni e nuove ipotesi progettuali.

Il convegno, che si relaziona alle iniziative del progetto di ricerca Luoghi di aggregazione sociale e culturale nelle realtà periferiche milanesi nel corso del XX secolo: chiese, scuole, cinematografi (LabSCAP – Storia e critica dell’architettura e del paesaggio), intende coinvolgere su questi temi storici dell’architettura e della città, progettisti, pianificatori, storici del cinema, sociologi, registi, operatori cinematografici e altri soggetti interessati alla storia e al destino delle sale milanesi e dei loro pubblici.

9.15 – 10.00 Saluti Istituzionali
– Emilio Faroldi, prorettore del Politecnico di Milano
– Gabriele Pasqui, direttore del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani
– Milano e il cinema, Filippo Del Corno, assessore alla Cultura, Comune di Milano

10.00 – 11.30 Sessione 1
Gli spazi del cinema oggi tra sviluppo e abbandono
– Luca Tamini, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Dal cinema monosala al fenomeno Netflix: evoluzione, tutela, dismissione
– Mariagrazia Fanchi, Università Cattolica di Milano, Ma al cinema è tutta un’altra cosa. Vissuti, pratiche ed esperienze dei pubblici di cinema contemporanei
– Luca Maria Francesco Fabris, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Il futuro delle Sale delle Comunità. Rigenerazione e riattivazione: alcune proposte

11.30 – 13.00 Sessione 2
L’architettura delle sale cinematografiche milanesi
– Giovanna D’Amia, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Alessandro Rimini e gli altri: una ricerca sulle sale milanesi
– Nicoletta Ossanna Cavadini, Centro Culturale Chiasso, La sala storica come bene culturale: le sale dismesse e rifunzionalizzate
– Paolo Bossi, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Le sale cinematografiche nei complessi parrocchiali del secondo dopoguerra

14.30 – 16.30 Sessione 3
Il cinema come spazio sociale: un percorso storico
– Elena Mosconi, Università di Pavia, Pubblicistica e pubblicità delle sale cinematografiche negli anni ’30
– Raffaele De Berti, Università di Milano, Le prime nelle sale cinematografiche degli anni ’50 e ‘60
– Matteo Pavesi, Fondazione Cineteca Italiana, Non solo sogni: la sala come spazio sociale
– Eleonora Roaro, Università di Udine, Verso il formato widescreen: i cambiamenti tecnologici degli anni ’50
– Nazzareno Mazzini, IED Milano, IES Abroad Milan, Due film in una volta cento lire: le sale cinematografiche nei film milanesi

17.00 – 18.00 Tavola Rotonda
Luoghi del cinema e spettatori oggi: scenari e prospettive
Partecipano:
– Domenico Dinoia, FICE e Cinema Palestrina
– Stefano Losurdo, AGIS Lombardia
– Graziano Palamara, Il Cinemino
– Riccardo Rocco, architetto, progettista Anteo Palazzo del Cinema
Coordina: Corinna Morandi, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia
di Milano

  • A seguire: Aperitivo in Aula Magna

20.30 – 23.00 Proiezioni cinematografiche
Museo Interattivo del Cinema – MIC
(Manifattura Tabacchi – viale Fulvio Testi 121 – Ingresso libero fino a esaurimento posti)
Mexico! Un cinema alla riscossa di Michele Rho, 2017, 73 min.
Era la città dei cinema di Claudio Casazza, 2010, 70 min.


giovedì 23 maggio 2019

  • ore 9,15-18,00 – Politecnico di Milano – Aula Magna – Piazza Leonardo da Vinci 32
  • ore 20,30-23,00 – Museo Interattivo del Cinema – viale Fulvio Testi 121

 


 

Comune di Milano, Regione Lombardia_Progetto di valorizzazione urbana integrata “L’ISOLA e le sue piazze”_2015-2016

Comune di Milano, Regione Lombardia, Distretto Urbano del Commercio ISOLA

Affidamento appalto ad ATI: SEC Relazioni pubbliche e istituzionali e Plotini Allestimenti con ZPZ Partners (coord.: Michele Zini)

con Dipartimento DASTU: Antonella Bruzzese, Luca Tamini con Lorenzo Brignoli, Flavia Trebicka, Giada Mascherin

con Dipartimento DESIGN: Stefano Maffei, Giulia Gerosa con Elvis Meneghel, Ilaria Bollani

L’attività di supporto metodologico e di accompagnamento tecnico-scientifico svolto dai 2 dipartimenti del Politecnico di Milano è focalizzata su:

– un progetto di monitoraggio delle pratiche di attivazione dello spazio pubblico di Isola e le sue piazze e dei processi di uso/modificazione del sistema degli interventi e degli eventi

– un’attenzione alle permanenze e variazioni della geografia delle attività economiche urbane (commercio, somministrazione, turismo, servizi, terziario), dell’offerta artistica e culturale locale e del patrimonio immobiliare localizzato ai piani terra del tessuto urbano osservato

– un osservatorio dello spazio pubblico e dei suoi usi, dell’offerta culturale e delle attività economiche urbane che consentirà di comparare l’esperienza del progetto Isola nel tempo con altre realtà territoriali

– un seminario pubblico di presentazione degli esiti del monitoraggio quali-quantitativo, valutazione della fase attuativa progettuale che ha accompagnato la fase di sperimentazione del progetto-pilota (presenza di criticità/opportunità, possibilità di replicabilità del progetto, …), pubblicazione scientifica.

Seminario di studio: L’Isola e le sue piazze. L’esperienza di valorizzazione di un Distretto Urbano del Commercio, promosso da Regione Lombardia e Comune di Milano, 30 marzo 2016 ore 10.00, Palazzo Pirelli.

Timing: marzo 2015-dicembre 2016

Pubblicazione scientifica: Bruzzese A., Gerosa G., Tamini L., Spazio pubblico e attrattività urbana. L’isola e le sue piazze, Bruno Mondadori, Milano, dicembre 2016.