PRIN 2023-2025_Territorializing the National Recovery and Resilience Plan (PNRR)

Ministero dell'Università e della Ricerca

PRIN: PROGETTI DI RICERCA DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE – Bando 2022

Territorializing the National Recovery and Resilience Plan (PNRR) / Territorializzare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

È dimostrato come investimenti prolungati nel tempo generino trasformazioni territoriali a tutte le scale, e come tali effetti siano
diretti e intenzionali, ma spesso anche indiretti e non intenzionali. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) nei suoi obiettivi
non solo di crescita economica, ma soprattutto di sviluppo, cioè di più generale trasformazione socio-economica, presenta uno
scenario potenziale di grandi cambiamenti territoriali relativi sia a fratture storiche di macro-scala (Nord/Sud, aree interne/aree
centrali) sia rispetto ad ambiti socio-spaziali di vita quotidiana alla scala locale.

OBIETTIVI PRIN:

  1. Rappresentare e interpretare lo stato e gli scenari evolutivi territoriali alla macro-scala e micro-scala interregionale a partire da fonti cartografiche, statistiche e normative quali i Piani urbanistici regionali e locali, i documenti di programmazione e simili, con particolare attenzione alle variabili significative per l’implementazione del PNRR (demografia, salute, istruzione, lavoro, benessere economico, accesso ai servizi essenziali, ecc.);
  2. Misurare e interpretare gli impatti delle misure del PNRR rispetto agli scenari evolutivi di tendenza e normativi, con particolare riferimento a variabili e criteri influenti per la transizione ecologica (compattezza, densità, frammentazione, accessibilità);
  3. Rappresentare e interpretare nuovi modelli di prossimità nel rapporto tra localizzazione residenziale e dei servizi, e più in generale i pattern di interazione spaziale, coerenti con gli obiettivi generali del PNRR;
  4. Definire linee-guida normative per la pianificazione territoriale come occasioni di revisione delle legislazioni regionali e nuovi moduli amministrativi di raccordo consensuale ed organizzativo per l'attuazione delle misure del PNRR, finalizzati a un loro maggiore coordinamento nella gestione, a scala interregionale, di alcune dinamiche di trasformazione in atto (piattaforme logistiche, distrettualità commerciali, ecc.).

Timing: 24 mesi (2023-2025)

ERC subfields
1. SH7_7 Cities; urban, regional and rural studies
2. SH7_8 Land use and planning
3. SH2_4 Legal studies, constitutions, human rights, comparative law

Research Units:

  • Unit 1: Università IUAV Venezia, prof.ssa Laura Fregolent (Principal Investigator), prof.ssa Stefania Tonin, prof. Matteo Basso, prof. Luciano Vettoretto, IRES Piemonte - Istituto di ricerche economico sociali del Piemonte
  • Unit 2: Politecnico di Milano, prof. Luca Tamini, prof.ssa Roberta Lombardi, Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" Vercelli, direttrice Dipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e la Transizione Ecologica

I Dehors nel post pandemia_7 febbraio 2023 Cesena – 1 dicembre 2022 Trento

Un passaggio culturale e sociale sul quale i diversi attori pubblici e privati sono chiamati a confrontarsi, per affrontare assieme le sfide dei cambiamenti sui modelli di consumo, sugli stili di vita e sulla riqualificazione degli spazi urbani.

Martedì 7 Febbraio ore 15.00
Sala Convegni della Confcommercio Cesenate
Via Giordano Bruno 118 – Cesena

________________

Trento, 1 dicembre 2022

Le Associazioni dei Pubblici esercizi e dei Ristoratori del Trentino rilanciano la necessità di far crescere la cultura dello sviluppo sostenibile delle città, investendo sull’occupazione del suolo pubblico, strumento essenziale della rigenerazione urbana, indispensabile anche per consolidare la ripresa del settore e delle città.

Partecipano

Marco Fontanari, Presidente Associazione Ristoratori del Trentino
Fabia Roman. Presidente Associazione dei pubblici esercizi del Trentino

Luciano Sbraga, Vicepresidente Fipe
Luca Tamini, Professore di Urbanistica Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Roberto Failoni, Assessore commercio, turismo, promozione, sport Provincia Autonoma di Trento
Roberto Stanchina, Vicesindaco del Comune di Trento
Lorenzo Pozzer, Assessore Comune di Riva del Garda
Giuseppe Bertolini, Assessore Comune di Rovereto
Franco Marzatico, Dirigente Soprintendenza per i beni culturali della provincia di Trento

Programma

 

 

 

La dimensione territoriale del PNRR_18 ottobre 2022_conferenza_IUAV Venezia

a cura di Laura Fregolent Università Iuav di Venezia, dipartimento di Culture del progetto e Federica di Piazza NUVAP – Dipartimento per le Politiche di Coesione, Presidenza del consiglio dei Ministri

INTERVENTI

Piercarlo Romagnoni, Direttore del dipartimento di Culture del progetto
Elena Franco, Comitato scientifico Confesercenti di Lombardia, Piemonte e Veneto
Luca Tamini, Politecnico di Milano - DAStU
Federica di Piazza, NUVAP – Dipartimento per le Politiche di Coesione, Presidenza del consiglio dei Ministri)

Michele Talia, INU Istituto Nazionale di Urbanistica
Antonella Galdi, ANCI
Gianfranco Viesti, Università di Bari
Sabina De Luca, Forum Disuguaglianze e Diversità
Michele Lacchin, Confesercenti
Patrizia Lattarulo, IRPET Toscana

Lorenzo Bellicini, CRESME
Paolo Testa, Ufficio Urbanistica e Rigenerazione Urbana di Confcommercio
Marco Bussone, UNCEM
Francesco Gastaldi, Università Iuav di Venezia
Marco Magrassi, NUVAP – Dipartimento per le Politiche di Coesione, Presidenza del Consiglio dei Ministri

PROGRAMMA

 

 

 

Logistica e paesaggi del commercio online_Trasporti&Cultura_n. 62-63_17 ottobre 2022_Politecnico di Milano

Falsetti M, Tamini L. (a cura di) (numero monografico), Logistica e paesaggi del commercio online

Trasporti&Cultura, 62-63, 2022 - ISSN: 2280-3998 (rivista scientifica Anvur - double-blind peer review)

 

PRESENTAZIONE RIVISTA: Politecnico di Milano, 17 ottobre 2022

Intervengono

  • Laura Facchinelli, direttrice della rivista
  • Elena Franco, architetto, Il rapporto tra commercio e logistica nel quadro urbanistico da riformare
  • Paolo Pileri, Dastu Polimi, Logistica, territorio e consumo di suolo. Un elefante in cristalleria
  • Marco Falsetti, Facoltà di Architettura, Sapienza Roma, Less (space) is more (money): magazzini multipiano e torri della logistica in Asia orientale e Sud Pacifico
  • Luca Tamini, Dastu Polimi, Insediamenti logistici, e-commerce e governo del territorio: indirizzi per una valutazione integrata delle esternalità
  • Studenti del Laboratorio di Urbanistica: domande agli autori

 

Distretti del commercio e Rigenerazione urbana_15 settembre 2022_Modena-Vignola

Workshop tecnico riservato agli Amministratori locali

15 settembre 2022 ore 10,00 - Sede Centrale Lapam - Modena

Apertura Lavori
Daniele Casolari, Segretario Licom

Relatori
Stefano Bellei, Segretario Generale della Camera di Commercio di Modena
Luca Tamini, Politecnico di Milano
Oliviero Cresta, Manager di Distretti del Commercio
Elena Franco, Architetto, esperta di politiche integrate

Conclusioni
Carlo Alberto Rossi, Segretario Generale Lapam


15 settembre 2022 ore 16,00 - Teatro Fabbri - Vignola, MO

Saluti iniziali

Daniele Casolari, Segretario Licom

Emilia Muratori, Sindaco di Vignola

Gilberto Luppi, Presidente Generale Lapam

Monica Salvioli, Ufficio Studi Lapam

Relatori
Andrea Corsini, Assessore al Commercio Regione ER
Luca Tamini, Politecnico di Milano
Oliviero Cresta, Manager di Distretti del Commercio
Elena Franco, Architetto, esperta di politiche integrate

Conclusioni
Cinzia Ligabue, Presidente Licom

Coordina
Livio Lazzari, Giornalista Lapam

PROGRAMMA

Rassegna stampa

 

 

PNRR e servizi di prossimità. Quali le sfide a scala regionale?_7 settembre 2022_AISRE Milano

SESSIONE SO.36.01 - PNRR e servizi di prossimità. Quali le sfide a scala regionale?
Presiedono: Laura Fregolent, Luca Tamini, Elena Franco

BORGHI: RIGENERAZIONE CULTURALE, SOCIALE ED ECONOMICA
Elena Franco

LA RIGENERAZIONE URBANA NEL PNRR
Laura Fregolent

NEXT GENERATION, ECONOMIA LOCALE E QUALITÀ DELLO SVILUPPO
Luca Zanderighi

NUOVE ECONOMIE URBANE E SPAZI DI PROSSIMITÀ
Michele Lacchin

PNRR IN VENETO: LA SFIDA DELLA SEMPLIFICAZIONE
Giorgia Vidotti

PNRR IN FRIULI VENEZIA GIULIA: UN NUOVO APPROCCIO PER GOVERNARE LA COMPLESSITÀ
Sandra Sodini, Roberta Capuis

PNRR, DISTRETTUALITÀ E PROSSIMITÀ: TEMI E QUESTIONI APERTE
Luca Tamini

VERSO UNA POST CAR MOBILITY PER TERRITORI PIÙ EQUI. SPERIMENTAZIONE DI UN INDICE DI ACCESSIBILITÀ DI PROSSIMITÀ AI SERVIZI IN UN QUARTIERE DI MILANO
Giovanni Lanza, Paola Pucci, Luigi Carboni

Aula Beltrami - Mercoledì 07 settembre 9.00-12.30

PROGRAMMA

 

 

Di.Te – Post-Covid: i cambiamenti e le trasformazioni di città e territori_6 settembre 2022_AISRE Milano

AISRe Associazione Italiana di Scienze Regionali
XLIII Conferenza Scientifica Annuale
Città e Regioni in transizione
Milano, 5-7 settembre 2022

Di.Te - Post-Covid: i cambiamenti e le trasformazioni di città e territori
Presiede Ezio Micelli, Direttore DiTe

Partecipano alla discussione
- Paolo Figini, CAST – Università di Bologna
- Ilaria Mariotti, Politecnico di Milano
- Eleonora Righetto, Università di Padova
- Luca Tamini, Politecnico di Milano
- Carolina Pacchi, Politecnico di Milano

Aula De Donato - Martedì 6 settembre 14.00-15.30

PROGRAMMA

 

 

Regione FRIULI VENEZIA GIULIA-Informest_PNRR Borghi Progetto pilota_borgo Castello di Gorizia_CLUSTER-MANAGER_settembre-dicembre 2022

“Supporto metodologico e accompagnamento formativo al cluster n. 1 Distrettualità urbana e rigenerazione economica, turistica e sociale sui temi della governance e della gestione unitaria del distretto, sul processo di riuso delle unità immobiliari sfitte ai piani terra e sulla definizione di criteri selettivi per l’individuazione del profilo curriculare e professionale del cluster manager” - Misura PNRR “Borghi linea A – progetto pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati della Regione Friuli Venezia Giulia – Borgo Castello di Gorizia”.

Attività svolta da URB&COM Lab per INFORMEST - organismo di diritto pubblico (cfr. art. 42 della L.R. Friuli Venezia Giulia 21 dicembre 2012, n. 26) - per il consorzio CISE - Construction Innovation and Sustainable Engineering presso il Politecnico di Milano finalizzata a individuare - in forma condivisa con Regione e Comune di Gorizia – una governance evoluta della distrettualità urbana caratterizzante il cluster 1, una metodologia di indagine e una progettualità finalizzata al riuso delle unità immobiliari sfitte ai piani terra di Borgo Castello e definire criteri selettivi per l’individuazione qualitativa del profilo curriculare e professionale del cluster manager.

RIGENERAZIONE URBANA e PNRR_28 giugno 2022_Lugo (RA)

L’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza comporta un impegno straordinario per le Amministrazioni pubbliche e la sua efficacia è strettamente correlata al coinvolgimento delle comunità locali, delle rappresentanze economiche e professionali e delle associazioni territoriali.

Considerate la portata del Piano e l’eccezionalità delle risorse, la riflessione propone il superamento dell’approccio settoriale, che per lungo tempo ha caratterizzato commercio e urbanistica, a favore di politiche territoriali strategiche e urbane da attuarsi attraverso un insieme integrato di interventi nella città pubblica e privata per rigenerare il sistema delle economie locali.

Per cogliere al meglio questa opportunità servono una regia unitaria e competente, team di lavoro trasversali, nuove professionalità e profili manageriali.

Convegno promosso da Confcommercio Ascom Lugo (RA) con il patrocinio dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

PROGRAMMA