Comitato per lo sviluppo economico locale di BRESCIA_”Piano strategico per il rilancio delle attività economiche urbane del centro storico”_novembre 2019-febbraio 2021

Studio pre COVID-19 e post COVID-19 (resp. scient.: prof. Luca Tamini) finalizzato a un’indagine conoscitiva e interpretativa dello stato di fatto (geografie dell’offerta) e alla predisposizione di proposte strategiche a carattere urbanistico e fiscale per il centro storico di Brescia e il suo perimetro distrettuale.

Lo studio si articola in tre azioni distinte per finalità e contenuti ma sinergiche tra loro:

A. Restituzione interpretativa del contesto di offerta del centro storico con particolare riferimento all’individuazione delle caratteristiche quanti/qualitative attraverso uno studio degli addensamenti commerciali, con l’individuazione delle polarità del sistema di offerta commerciale nell’area centrale e urbana di Brescia utile a descrivere alcune dinamiche evolutive pre COVID-19 (novembre 2019/febbraio 2020) e post COVID-19 (luglio 2020-febbraio 2021)

B. Ricognizione qualitativa di carattere interpretativo dei differenti documenti regolativi e di indirizzo normativo e progettuale prodotti dall’amministrazione comunale dai diversi ambiti settoriali

C. Un insieme di indicazioni, di indirizzi e contributi propositivi di carattere urbanistico-commerciale su alcune questioni emergenti e problematiche presenti nel contesto del Distretto Urbano del Commercio di Brescia: premialità urbanistiche, definizione di una rinnovata visione distrettuale del centro storico caratterizzata da una gestione integrata della rete commerciale e del sistema culturale-turistico e dal coordinamento con le altre politiche settoriali, attivazione di un tavolo integrato di lavoro con l’Amministrazione comunale e con le principali associazioni imprenditoriali e di categoria finalizzato all’individuazione condivisa di iniziative di governance evoluta.

Timing

  • 1° fase incarico: novembre 2019 – luglio 2020
  • 2° fase incarico: luglio 2020 – febbraio 2021

Rassegna stampa: febbraio 2020

Comune di BERGAMO_”Redazione della componente commerciale del nuovo Piano di Governo del Territorio”_settembre 2020-settembre 2021

Attività di ricerca (resp. scient.: prof. Luca Tamini) svolta per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

L’attività consiste nella redazione di un supporto specialistico al nuovo Piano di Governo del Territorio per la Direzione Urbanistica, Edilizia Privata e SUEAP del Comune di Bergamo sulle tematiche commerciali con l’obiettivo di definire indirizzi strategici per il rafforzamento del ruolo del commercio nel rilancio urbanistico, economico e sociale del comune, a partire dalle ricerche svolte dal Laboratorio Urb&Com del Politecnico di Milano per il Comune di Bergamo nel periodo dicembre 2015-ottobre 2017 e dalle novità introdotte da Regione Lombardia con la L.R. 26 novembre 2019 – n. 18 Misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale e con il recente bando Distretti del commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana (Decreto n. 6401 del 29 maggio 2020, BURL n. 23 S.O. del 4 giugno 2020).

Confesercenti Regionale Lombardia_”Piani di Governo del Territorio e regolazione urbanistica dei servizi commerciali e logistici in Regione Lombardia: buone pratiche, linee guida e indirizzi strategici”_luglio 2019-marzo 2020

Nell’ambito della Convenzione Quadro tra il Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (resp.: prof. Luca Tamini) e Confesercenti Lombardia per attività di collaborazione scientifica, firmata il 4 febbraio 2019, tale programma di ricerca si configura come supporto metodologico e tecnico-scientifico focalizzato alla restituzione di un quadro di conoscenze e di proposte di carattere urbanistico-commerciale derivanti da una lettura critica degli elementi normativi e regolativi presenti in un campione significativo di Piani di Governo del Territorio attualmente vigenti in Regione Lombardia.

Obiettivi:

– definizione del campione di Comuni tenendo conto sia della forte diversificazione territoriale e demografica lombarda, sia degli ambiti oggetto di localizzazione delle grandi strutture di vendita, dei parchi commerciali pianificati e “di fatto”, delle nuove piattaforme logistiche, delle dismissioni commerciali di grande formato e delle politiche attive del commercio (Distretti del commercio);

– individuazione delle criticità e delle opportunità presenti nei documenti urbanistici analizzati e definizione di obiettivi strategici di medio periodo orientati alla redazione di linee guida e indirizzi di carattere urbanistico e commerciale sia per il governo dei differenti insediamenti commerciali, sia per il sostegno e il rilancio delle attività economiche urbane (es. trattamento urbanistico e regolativo dei distretti del commercio e delle piattaforme logistiche, coerenza con la nuova legge regionale sulla rigenerazione urbana e territoriale, …).

Timing: luglio 2019 – marzo 2020