Comunità Montana di Valle Trompia (BS)_”Supporto tecnico-scientifico per il riconoscimento del Distretto Diffuso del Commercio”_febbraio-aprile 2021 (1° fase)

Attività di ricerca svolta da URB&COM Lab per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

Il servizio di supporto tecnico-scientifico per l’analisi del dimensionamento e posizionamento territoriale del Distretto Diffuso del Commercio verrà svolto in stretto contatto con gli uffici preposti di Comunità Montana di Valle Trompia e il tavolo di coordinamento del commercio costituito dai 18 Comuni del territorio, in coerenza con la DGR Lombardia VIII/10397 del 28 ottobre 2009 e l’art. 4bis della L.R. n. 14 del 23 luglio 1999.

L’incarico consiste nella restituzione delle seguenti attività:

FASE 1:

– individuazione delle principali polarità del territorio costituite sia dagli attrattori commerciali che turistiche, manufatturiere, di servizio e ricettive;

– individuazione delle attività commerciali storicamente presenti nell’area ed espressione delle tipicità locali;

– analisi della qualità urbana (arredo urbano, aree verdi, segnaletica, pulizia, sicurezza) e analisi dell’offerta di servizi (animazione/eventi, attività culturali e di intrattenimento, quantità e qualità del servizio commerciale, ecc.);

– riconoscimento, individuazione e perimetrazione di ambiti specifici del distretto del commercio caratterizzati dalla presenza di addensamenti di attività economiche urbane e da una potenziale competitività dal punto di vista commerciale e territoriale;

– analisi delle potenzialità di sviluppo e di crescita, considerando le progettualità in corso che coinvolgono l’ambito del DID.

FASE 2:

– Governance del Distretto: definizione dell’Accordo di Distretto tra Comuni e Associazioni imprenditoriali del commercio e dell’artigianato maggiormente rappresentative a livello provinciale, Camera di Commercio di Brescia e partner locali;

FASE 3:

– redazione del Programma di Distretto con l’obiettivo di individuare strategie di medio periodo orientate alla definizione di politiche attive di carattere commerciale, urbanistico e fiscale per il sostegno e il rilancio delle attività economiche a scala urbana e territoriale;

FASE 4:

Monitoraggio: valutazione degli esiti delle politiche attive implementate – oltre gli effetti dell’emergenza sanitaria in corso (Covid-19) – considerata strategica al fine di verificare l’efficacia delle strategie intraprese.

Comune di BERGAMO_”Redazione della componente commerciale del nuovo Piano di Governo del Territorio”_settembre 2020-settembre 2021

Attività di ricerca (resp. scient.: prof. Luca Tamini) svolta per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

L’attività consiste nella redazione di un supporto specialistico al nuovo Piano di Governo del Territorio per la Direzione Urbanistica, Edilizia Privata e SUEAP del Comune di Bergamo sulle tematiche commerciali con l’obiettivo di definire indirizzi strategici per il rafforzamento del ruolo del commercio nel rilancio urbanistico, economico e sociale del comune, a partire dalle ricerche svolte dal Laboratorio Urb&Com del Politecnico di Milano per il Comune di Bergamo nel periodo dicembre 2015-ottobre 2017 e dalle novità introdotte da Regione Lombardia con la L.R. 26 novembre 2019 – n. 18 Misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale e con il recente bando Distretti del commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana (Decreto n. 6401 del 29 maggio 2020, BURL n. 23 S.O. del 4 giugno 2020).

Comitato per lo sviluppo economico locale di BRESCIA_”Piano strategico per il rilancio delle attività economiche urbane del centro storico”_novembre 2019-febbraio 2021

Studio pre COVID-19 e post COVID-19 (resp. scient.: prof. Luca Tamini) finalizzato a un’indagine conoscitiva e interpretativa dello stato di fatto (geografie dell’offerta) e alla predisposizione di proposte strategiche a carattere urbanistico e fiscale per il centro storico di Brescia e il suo perimetro distrettuale.

Lo studio si articola in tre azioni distinte per finalità e contenuti ma sinergiche tra loro:

A. Restituzione interpretativa del contesto di offerta del centro storico con particolare riferimento all’individuazione delle caratteristiche quanti/qualitative attraverso uno studio degli addensamenti commerciali, con l’individuazione delle polarità del sistema di offerta commerciale nell’area centrale e urbana di Brescia utile a descrivere alcune dinamiche evolutive pre COVID-19 (novembre 2019/febbraio 2020) e post COVID-19 (luglio 2020-febbraio 2021)

B. Ricognizione qualitativa di carattere interpretativo dei differenti documenti regolativi e di indirizzo normativo e progettuale prodotti dall’amministrazione comunale dai diversi ambiti settoriali

C. Un insieme di indicazioni, di indirizzi e contributi propositivi di carattere urbanistico-commerciale su alcune questioni emergenti e problematiche presenti nel contesto del Distretto Urbano del Commercio di Brescia: premialità urbanistiche, definizione di una rinnovata visione distrettuale del centro storico caratterizzata da una gestione integrata della rete commerciale e del sistema culturale-turistico e dal coordinamento con le altre politiche settoriali, attivazione di un tavolo integrato di lavoro con l’Amministrazione comunale e con le principali associazioni imprenditoriali e di categoria finalizzato all’individuazione condivisa di iniziative di governance evoluta.

Timing

  • 1° fase incarico: novembre 2019 – luglio 2020
  • 2° fase incarico: luglio 2020 – febbraio 2021

Rassegna stampa: febbraio 2020

Comune di PARMA_Tutela e sostegno delle attività economiche del centro storico e del tessuto urbano di Parma: sperimentazione di progetti pilota e strumenti in un’ottica integrata di regolazione urbanistica_2018-2021

COMUNE DI PARMA
Servizio Pianificazione e Sviluppo del Territorio

Il contributo di ricerca si articola in tre azioni distinte per finalità e contenuti ma sinergiche tra loro:

1. Progetti di promozione e marketing del territorio in vista di Parma Capitale italiana della Cultura 2020-21, assegnata il 16 febbraio 2018 dal Ministero dei beni e della attività culturali e del turismo che metterà in gioco “una visione di città trasversale ai vari ambiti: dalla cultura all’urbanistica, dal sociale al turismo, dall’ambiente agli educativi e alle pari opportunità” attraverso “una sinergia stabile e virtuosa tra pubblico e privato”;

2. Attivazione di un progetto pilota per la valorizzazione integrata delle attività economiche urbane. L’obiettivo è quello di supportare – in sinergia con i settori dell’Urbanistica, della Cultura, della Viabilità e dell’Ambiente – i progetti pilota attraverso il monitoraggio delle dinamiche localizzative delle attività economiche urbane e turistiche del centro storico e degli impatti che le differenti politiche comunali avranno su di esse;

3. Interventi di tutela e sostegno alle attività commerciali del tessuto urbano consolidato e del centro storico. L’obiettivo è quello di offrire una serie di contributi tecnici all’elaborazione della Variante urbanistica (RUE) relativa alla componente commerciale e per la definizione, gestione e attuazione di strumenti regolativi, in modo da offrire un riferimento costante per la componente tecnica comunale.

Responsabile scientifico: prof. Luca Tamini con dott. Giorgio Limonta e dott. Mario Paris.

Timing: giugno 2018- aprile 2021

Comune di MANTOVA_”Assistenza tecnica al Piano di Distretto”_luglio-dicembre 2020

Attività di accompagnamento tecnico-scientifico svolta congiuntamente da Urb&Com in partnership con KCity rigenerazione urbana srl per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

L’attività prevista (cfr. Determinazione n. 1630 del 28 luglio 2020) consiste nel supportare l’Ufficio Progettazione e Fund Raising e gli Uffici Tecnici al fine della partecipazione al bando regionale lombardo correlato al Decreto regionale n. 6401, predisponendo un Piano di Distretto che curi congiuntamente gli aspetti di rigenerazione urbana e quelli commerciali.

L’assistenza tecnica per la candidatura al bando di Regione Lombardia DISTRETTI DEL COMMERCIO PER LA RICOSTRUZIONE ECONOMICA TERRITORIALE URBANA dovrà porsi in stretta continuità e integrazione con le misure relative al nuovo modello di offerta commerciale del centro già adottate e in corso di adozione da parte dell’AC nell’ambito del cd “Piano Mantova” e mettere a valore:
– l’ampia e articolata attività di ricerca di Urb&Com nell’ambito delle politiche distrettuali urbane (Milano, Bergamo, Brescia, Parma, Asti) e nella consolidata relazione con l’associazionismo di impresa del settore commercio e servizi a scala regionale e in ambito locale mantovano;
– l’esperienza maturata recentemente da KCity nell’ambito delle attività di assistenza tecnica svolte per conto del Comune di Mantova nel quadro delle azioni di coinvolgimento dei portatori di interesse locale sviluppate con il progetto europeo BHENEFIT – Interreg general central Europe dedicato alla gestione integrata e sostenibile del centro storico.

Confcommercio ASTI_Indirizzi per il rilancio delle attività economiche urbane del centro storico: geografie dell’offerta e proposte strategiche di carattere urbanistico e fiscale_luglio 2019-giugno 2021

Attività di studio e ricerca svolta da URB&COM Lab per il CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering, consorzio universitario costituito dal Politecnico di Milano, Università di Bergamo, Università di Brescia, Università di Pavia e Università di Parma.

Tale incarico si articola in tre azioni distinte per finalità e contenuti ma sinergiche tra loro, affiancate da un percorso di alta formazione (p.to 4) sul tema delle politiche distrettuali:

1) Ricognizione qualitativa di carattere interpretativo dei differenti documenti regolativi e di indirizzo normativo e progettuale prodotti dall’Amministrazione Comunale nei diversi ambiti settoriali;

2) Restituzione interpretativa del contesto di offerta del centro storico con un puntuale riferimento all’individuazione delle caratteristiche quantitative e qualitative attraverso uno studio degli addensamenti commerciali, con l’identificazione spaziale e insediativa delle polarità del sistema di offerta commerciale nell’area centrale e urbana di Asti utile a descrivere alcune dinamiche evolutive;

3) Un insieme di indicazioni, di indirizzi e contributi propositivi di carattere urbanistico-commerciale su alcune questioni emergenti e problematiche presenti nel contesto urbano e territoriale di studio;

4) Corso di alta formazione sulle politiche attive dei servizi commerciali e sulla figura professionale del manager di distretto.

Timing: luglio 2019 – giugno 2021

Comune di NOVA MILANESE (MB)_”Componente urbanistica commerciale per la Variante generale di PGT”_ottobre 2020 – ottobre 2021

Attività di ricerca di natura scientifica in materia di urbanistica commerciale volta alla redazione del documento di indirizzo per la Variante generale di PGT (resp.: Settore Gestione del Territorio) svolta dal laboratorio Urb&Com (resp. dott. Giorgio Limonta) per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

L’Amministrazione comunale ritiene utile predisporre un Documento di Indirizzo che studi:

  • la ricostruzione del quadro normativo vigente in materia di commercio ed attività economiche urbane con un approfondimento specifico sulle novità introdotte dal D.lgs 222/2016
  • la valutazione del ruolo del commercio nel tessuto consolidato della città attraverso un rilievo puntuale delle attività economiche localizzate ai piani terra degli edifici
  • un monitoraggio delle dinamiche evolutive o evolutive recenti
  • la determinazione del livello di servizio delle attività commerciali di beni alimentari
  • la ricostruzione del quadro di offerta sovralocale composto dalla rete delle polarità di media e grande dimensione
  • la definizione di linee strategiche per gli Ambiti di Trasformazione del Documento di Piano e delle azioni regolative puntuali per il tessuto urbano consolidato da attuare attraverso il Piano delle Regole ed il Piano dei Servizi
  • l’analisi e valutazione critica della strumentazione urbanistica vigente per identificare forme virtuose di regolamentazione che hanno portato al consolidamento e all’espansione della rete commerciale locale e, viceversa, elementi normativi ostativi che ne hanno limitato lo sviluppo
  • l’analisi e valutazione della congruità dei diversi regolamenti connessi al rilascio delle autorizzazioni commerciali con la normativa di piano vigenti
  • la valutazione delle possibili condizioni di contesto (ambito territoriale e soggetti potenzialmente interessati) per l’eventuale istituzione di un Distretto del commercio (Distretto Diffuso o Distretto Urbano) ai sensi della Deliberazione di Giunta regionale VIII/10397 del 28 ottobre 2009 anche in un’ottica di regolamentazione urbanistica.

Timing: ottobre 2020 – ottobre 2021.

 

 

Comune di CHIARI (BS) “Assistenza tecnica alle nuove misure di incentivazione per la rigenerazione urbana e alle politiche attive sul Distretto del Commercio”_settembre 2020-giugno 2021

Servizio di assistenza tecnica in riferimento alle nuove misure di incentivazione per la rigenerazione urbana di cui alla l.r. 18/2019 e alle politiche attive promosse dal decreto della Direzione generale Sviluppo economico di Regione Lombardia n. 6401/2020 “Distretti del commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana” svolta congiuntamente dal laboratorio Urb&Com in partnership con Temporiuso Srl per il consorzio universitario CISE – Construction Innovation and Sustainable Engineering del Politecnico di Milano.

L’attività di accompagnamento tecnico-scientifico riguarda le seguenti prestazioni:

1. Supporto alla Pubblica Amministrazione di Chiari alla partecipazione al Bando regionale “Distretti del Commercio per la
ricostruzione economica territoriale urbana”. Definizione di strumenti e strategie di governance del centro storico;

2. Indirizzi e linee guida per la gestione integrata, unitaria e coordinata del Distretto del Commercio in un’ottica di
rigenerazione urbana che considera il commercio quale fattore strategico di integrazione e valorizzazione delle differenti
e numerose risorse di cui dispone il territorio, di qualificazione dei piani terra sfitti delle quadre del centro storico, per
accrescerne l’attrattività e sostenere la competitività delle sue polarità commerciali urbane;

3. Supporto metodologico nell’elaborazione ed adeguamento di linee guida L.R. 18/2019 del Piano di Governo del
Territorio per la rigenerazione urbana e territoriale con documenti regolativi, vision, linee guida ed indirizzi strategici,
scenari progettuali attraverso progetti pilota di riuso temporaneo e di lunga durata.

Comune di RHO (Città metropolitana di Milano)_PGT e politiche per la valorizzazione della rete commerciale locale_dicembre 2019-dicembre 2020

Attività di studio e ricerca svolta dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (resp. contratto: prof. Gabriele Pasqui con prof. Stefano Guidarini, prof. Pierluigi Salvadeo e prof. Luca Tamini) per l’esecuzione delle seguenti attività:

  1. approfondimenti teorico-applicativi e progettuali relativi alle principali aree di trasformazione della città, prevalentemente già edificate, con riguardo sia agli spazi aperti fruibili dal pubblico sia agli immobili, dando così concreta attuazione ai temi della rigenerazione urbana;
  2. predisposizione di politiche e strategie per la valorizzazione della rete commerciale locale, in particolare, di quella del centro storico con la rete delle medie strutture di vendita, che contempli l’analisi dello stato di fatto, con la messa in evidenza delle relative criticità (es. unità sfitte vs. desertificazione commerciale) e opportunità, degli effetti attesi dalla realizzazione e ampliamento delle grandi strutture di vendita presenti nel contesto territoriale e la definizione di opportune forme di regolazione da recepire all’interno del futuro PGT e degli atti tecnici allegati.

Timing: dicembre 2019 – dicembre 2020